Studio dell'attività immunostimolante degli ICs

Anton Sheikh-Fedorenko
L'articolo intitolato "Farmacologia dell'informazione - Replicazione della copia dell'informazione delle sostanze stupefacenti nei veicoli acquatici" di Surinov B., Hachumova K., Germanov E., e Fedorenko A. studia le proprietà della CI di due farmaci: Arbidol, un farmaco antivirale e immunostimolante, e Dexon, un farmaco con proprietà immunosoppressive.

La prima parte dello studio ha esaminato l'effetto dell'acqua contenente Arbidol IC e dell'acqua contenente Dexon IC sui topi da laboratorio, mentre la seconda parte dello studio si è concentrata sull'analisi dell'effetto dell'acqua con Arbidol IC sulla salute di un gruppo di volontari.  


Cosa abbiamo imparato da questi studi?


a) Studi sui topi da laboratorio:

Si è scoperto che l'acqua contenente Arbidol IC e l'acqua contenente Dexon IC possedevano le proprietà farmacologiche di Arbidol e Dexon, rispettivamente. Cioè, queste soluzioni contenenti IC erano in grado di stimolare o inibire la risposta immunitaria dei topi da laboratorio.

Contenuto di cellule formanti anticorpi (AFCs, % al controllo) nella milza di topi intatti (verde), topi irradiati con 1 Gy senza trattamento Arbidol IC (rosso) e topi irradiati con 1 Gy con trattamento Arbidol IC (arancione).



b) Studi clinici:

È stato osservato che il gruppo che assumeva regolarmente acqua contenente Arbidol IC aveva un migliore stato funzionale e una minore incidenza di infezioni virali rispetto al gruppo di controllo (cioè gli individui che non assumevano acqua contenente Arbidol IC).

Per saperne di più sugli studi, leggi l'articolo cliccando qui.
10
8508